Home Quiz patente b Quiz patente per argomento Statistiche Quiz divisi per segnale Lista domande News Registrazione

Quiz patente per argomento

Quiz patente B Guida in relazione alle qualità e condizioni fisiche e psichiche, alcool, droga, farmaci e primo soccorso. Tutte le domande che possono capitare nella prova di teoria dell'esame della patente B 2015

Guida in relazione alle qualità e condizioni fisiche e psichiche, alcool, droga, farmaci e primo soccorso

Domande da 1 a 10
Domande da 11 a 20
Domande da 21 a 30
Domande da 31 a 40
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40

1

Dopo un incidente stradale, il soccorritore che interviene deve assistere gli infortunati al meglio delle sue possibilità, senza però prendere iniziative di specifica competenza medica
Vera
Falsa

2

Se un infortunato della strada ha una ferita sanguinante si deve versarvi sopra acqua calda, per fermare il sanguinamento
Vera
Falsa

3

Se un infortunato della strada ha un'abbondante emorragia esterna, bisogna cercare di arrestare la fuoriuscita del sangue
Vera
Falsa

4

Chi è coinvolto in un incidente stradale deve allontanarsi sempre e subito dal luogo in cui si è verificato
Vera
Falsa

5

L'assunzione di alcool facilita la guida, perché fa aumentare la capacità di concentrazione
Vera
Falsa

6

L'assunzione di alcool facilita la guida, perché rende più vigili e attenti
Vera
Falsa

7

L'assunzione di alcool rende meno sicura la guida, poiché può provocare eccitazione e imprudenza
Vera
Falsa

8

Chi guida in stato di ebbrezza alcoolica ha tempi di reazione più rapidi
Vera
Falsa

9

Se ad un infortunato della strada è entrato un corpo estraneo in un occhio, bisogna costringerlo a tenere gli occhi aperti, per evitare altre lesioni
Vera
Falsa

10

L'idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di allucinogeni (LSD, ecstasy, ecc.)
Vera
Falsa

11

Se un infortunato della strada ha riportato fratture agli arti bisogna dargli da bere una bevanda superalcolica
Vera
Falsa

12

L'assunzione di alcool rende meno sicura la guida, perché può rallentare i riflessi
Vera
Falsa

13

Se un infortunato della strada ha un'abbondante emorragia esterna, si deve tamponare subito la ferita, facendo pressione con del materiale pulito o possibilmente sterile
Vera
Falsa

14

Se un ferito della strada si è ustionato e sono ancora presenti delle residue fiamme, bisogna aspettare che si spengano da sole, prima di intervenire
Vera
Falsa

15

In presenza di un ferito in stato di shock, occorre dargli piccoli schiaffi su guance e gambe, per riattivargli la circolazione del sangue
Vera
Falsa

16

Chi guida un veicolo senza motore, con una concentrazione di alcool nel sangue superiore al limite stabilito, non è soggetto ad alcuna sanzione
Vera
Falsa

17

È opportuno, per il conducente che accusa segni di stanchezza, avvicinarsi il più possibile al veicolo che lo precede nella marcia
Vera
Falsa

18

L'assunzione di alcool rende meno sicura la guida, perché può modificare pericolosamente la capacità di concentrazione e attenzione
Vera
Falsa

19

L'idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di bevande gassate
Vera
Falsa

20

L'assunzione di alcool rende la guida più sicura, più allegra e meno noiosa
Vera
Falsa

21

Nell'intervento di primo soccorso bisogna evitare, per quanto possibile, che il ferito subisca ulteriori danni
Vera
Falsa

22

Se un infortunato della strada ha riportato fratture agli arti non bisogna muovere gli arti fratturati
Vera
Falsa

23

Se un infortunato della strada ha avuto un trauma della gabbia toracica, bisogna metterlo in posizione distesa, con le gambe sollevate
Vera
Falsa

24

Durante la guida, si devono usare gli occhiali da vista o le lenti a contatto se nella patente è stato inserito il codice armonizzato "01"
Vera
Falsa

25

Un conducente che ha assunto una quantità eccessiva di bevande alcoliche non può recuperare velocemente l'idoneità alla guida, specie se ha assunto anche dei farmaci
Vera
Falsa

26

L'alimentazione con cibi di difficile digestione può provocare una diminuzione dell'attenzione e un aumento dei tempi di reazione
Vera
Falsa

27

Dopo un incidente stradale, il soccorritore che interviene deve prestare assistenza agli infortunati, secondo le proprie possibilità e conoscenze
Vera
Falsa

28

Lo stato di shock si manifesta sempre con un forte aumento della temperatura corporea
Vera
Falsa

29

Nelle operazioni di primo soccorso bisogna evitare che al ferito vengano praticati interventi sbagliati o dannosi
Vera
Falsa

30

Se ad un infortunato della strada è entrato un corpo estraneo in un occhio (scheggia di vetro, legno o altro), bisogna bendarglielo, senza procedere ad altre manovre
Vera
Falsa

31

L'idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di caffè amaro
Vera
Falsa

32

L'idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di farmaci antidepressivi
Vera
Falsa

33

Se un ferito della strada ha riportato delle ustioni al busto, conviene coprirle con materiale pulito, possibilmente sterile
Vera
Falsa

34

Dopo un incidente stradale, il soccorritore che interviene deve valutare bene la situazione, per proteggere gli infortunati da altri pericoli
Vera
Falsa

35

Soccorrere un ferito della strada è obbligatorio solo per i medici e il personale sanitario
Vera
Falsa

36

Se un infortunato della strada ha avuto un trauma della gabbia toracica, bisogna farlo stare alzato, per diminuire la fuoriuscita di sangue
Vera
Falsa

37

Un ferito in stato di shock va disteso, tenendo possibilmente le gambe sollevate
Vera
Falsa

38

L'assunzione di alcool rende meno sicura la guida, perché può provocare sonnolenza
Vera
Falsa

39

Nei farmaci sedativi sono presenti alcune sostanze che possono compromettere la facoltà di guida
Vera
Falsa

40

È opportuno, per il conducente che accusa segni di stanchezza, raggiungere la più vicina piazzola di sosta e riposare
Vera
Falsa
Domanda Successiva Domanda Precedente Visualizza tutte le domande
NUOVA SCHEDA ARGOMENTI STATISTICHE